Nuovo Ransomware: per decriptare i file, bisogna infettare altri utenti

dicembre 16, 2016

Nuovo Ransomware: per decriptare i file, bisogna infettare altri utenti

Un ransomware bloccherà i file fino a quando non si pagherà un riscatto per riaverli indietro, ma ci sono anche altri modi – ben più sinistri – con i quali è possibile decriptare i file.

Un nuovo tipo di ransomware che è stato soprannominato Popcorn Time colpisce un dispositivo con i suoi programmi “referral”, ai quali – di certo – non vorrete prendere parte.
Il malware, blocca i file di un computer Windows con una crittografia AES-256, fino a quando non viene pagato un bitcoin di riscatto (pari a circa 780 dollari). Ma questo ransomware ha qualcosa di nuovo.
La schermata di blocco consentirà di sbloccare i file, ma in un modo subdolo: bisognerà infatti fornire almeno due link di persone, presumibilmente persone che non si ha esattamente a cuore. Nel momento in cui questi malcapitati verranno infettati e

Leggi articolo completo…

Fonte: Digitalic – www.digitalic.it

Comments

?>