HP, la stampa che fa bene al business

maggio 7, 2014

HP, la stampa che fa bene al business

HP ha sviluppato una nuova tecnologia in grado di ridurre i costi e aumentare la produttività delle aziende.Si tratta di una soluzione inkjet che supera in prestazioni e risparmio anche le laser. Le stampanti HP continuano a rispondere alle tendenze più attuali del mercato: mobilità, cloud, sicurezza e gestione dei flussi di lavoro.

La stampa è in continua evoluzione. I nuovi strumenti sono molto più che semplici stampanti e si adeguano ai grandi trend che stanno cambiando il mondo delle tecnologia, come mobility, sicurezza, cloud e gestione dei flussi di lavoro.  “L’evoluzione dei contenuti, del modo di lavorare, ha portato con sé l’evoluzione della stampa – spiega Luca Motta, PPS Printing Category Director, HP Italiana – ed entro il 2015 il 37% della forza lavoro utilizzerà strumenti mobile. Questo crea un impatto molto forte sul tema della sicurezza e della gestione delle autorizzazioni alla stampa. Come possiamo collegarci ad un dispositivo di stampa da un apparato mobile? Con quali tecnologie? HP è già pronta con diverse soluzioni. Sempre nel 2015, si prevede un’esplosione del cloud e ciò comporta un aumento significativo delle informazioni da trattare in modo digitale. Ecco perché diventa importante per le aziende riuscire a strutturare i flussi di dati in modo da non avere impatto su produttività, sicurezza e costi. Infatti, mentre fino a ieri la stampa su carta era vista come l’unica possibilità, oggi si assiste al passaggio verso una soluzione ibrida: stampa su carta e documento digitale.

La tecnologia HP è in grado di rispondere a tutte queste esigenze, dando anche la possibilità di stampare da dispositivi mobili e integrando tutta la tecnologia necessaria alla gestione attenta dei flussi di informazioni”. I device di stampa sono in continua evoluzione per soddisfare esigenze sempre nuove, anche se i bisogni delle aziende rimangono fondamentalmente sempre gli stessi: aumento della produttività e riduzione dei costi. Gli utenti continuano a stampare, ma vogliono farlo in modo rapido e senza problemi. Questo, nella realtà di oggi, implica l’utilizzo di varie tecnologie. Integrarsi perfettamente nel sistema informatico aziendale significa essere connessi con il cloud, rispettare le policy di sicurezza definite, rispondere alle esigenze della forza lavoro mobile. “Quindi la stampante si trasforma in una componente di soluzioni più complesse, che deve fornire un servizio al business in modo efficace e facilmente gestibile. Ecco perché HP si impegna a rispondere a questi bisogni proponendo sempre nuove soluzioni tecnologiche che rispondano in modo efficace alle richieste del mercato”, sottolinea Motta.

L’inkjet per le aziende

La tecnologia che emerge in questo panorama connesso è l’inkjet. “È l’unica soluzione che consente non solo un’altissima qualità – spiega Motta –, ma anche una grande produttività per gli uffici, unendo velocità da primato a bassi costi di gestione”. HP punta sulla sua tecnologia PageWide. Il successo di questa tecnologia è la testina di stampa, che contiene un enorme numero di microiniettori di inchiostro e che copre l’intera ampiezza della pagina, rendendo possibile la stampa in un unico passaggio. Ciò consente di migliorare in maniera significativa la velocità (senza perdere in qualità), di abbattere il rumore (riducendo le parti meccaniche in movimento) e di garantire maggiore affidabilità (perché l’elemento più complesso non subisce stress). “L’introduzione dei dispositivi HP PageWide, già iniziata con Officejet Pro X e oggi proposta con Officejet Enterprise, sta cambiando la prospettiva dei clienti verso la tecnologia Ink, perché consente di aumentare la produttività grazie all’alta velocità di stampa, alla qualità e alla capacità di gestione carta, riducendo l’impatto su costi e ambiente. Se ai vantaggi della tecnologia HP PageWide aggiungiamo le caratteristiche di espandibilità e modularità software e hardware richieste dal mondo enterprise, otteniamo un prodotto unico creato per integrarsi perfettamente nelle soluzioni di stampa delle aziende, in modo sicuro e facilmente gestibile”.

Fonte: Digitalic

leggi articolo completo

Comments

?>